Ottone Brunito

L’ottone brunito si ottiene attraverso un processo di invecchiamento e ossidazione della superficie del metallo che prevede una reazione chimica superficiale. Il risultato è una colorazione più scura rispetto all’ottone naturale, con un effetto della superficie saggia, non del tutto uniforme e dalle sfumature calde. L’artigianalità del processo fa sì che le superfici dell’ottone brunito siano sempre diverse e uniche, ognuna con le proprie variazioni cromatiche.

Indoor e Outdoor.